Campionati Studenteschi di Corsa Campestre: SEMPLICEMENTE STREPITOSI !!!

Lunedì 23 febbraio presso lo stadio di Biella si è svolta la Fase Provinciale dei Campionati Studenteschi di Corsa Campestre.
Il titolo dell’articolo lascia immaginare che le cose siano andate benissimo: la squadra maschile capitanata da Francesco Marangon ha vinto il titolo provinciale guadagnando il passaporto per la fase regionale, oltre alla medaglia d’oro di Francesco, tra i premiati c’erano Mitiku Cappello 4°, Giulio Sunder 5° e Samuele Viana 6°, fuori dalla premiazione, uno dietro l’altro tutti gli altri nostri ragazzi: 7° Riccardo Bertuzzi (primo tra i nati 2000) 8° Kevin San Rodriguez, 9° Francesco Caucino, più staccati in classifica seguivano 18° Jonathan Alvisi e 20° Ludovico Passuello. Alla partenza erano in 49!
Per quanto riguarda le ragazze, decisamente più ridotto il numero delle iscritte, 26 alla partenza, siamo riusciti ad essere rappresentati sul podio dalla nostra Alice Casumaro che ha corso con la determinazione che la distingue, lottando contro esperte atlete dell’atletica leggera, lei che gioca a basket e allena il suo fiato camminando in montagna con gli scout, sempre disponibile alle chiamate della prof., ha bissato il bronzo dello scorso anno. Molto bene anche Michela Barioglio 5°, Lucrezia Mancino 7°, Sara Zabarino 9°, Eleonora Bertuzzi 11°, Arianna Toeschi 16°, Matilde Poglio 18°.
Ecco la classifica per istituti:
Femminile
1. Liceo Scientifico “Avogadro” punti 9
2. IIS “Q. Sella” punti 15
3. IIS Cossatese punti 24
4. IIS “E. Bona” punti 54
5. Vaglio Rubens
Maschile
1. IIS “Q. Sella” punti 10
2. Vaglio Rubens punti 27
3. Liceo “ Avogadro” punti 42
4. IIS “ Bona” punti 48
5. Liceo “G. e Q. Sella” punti 50
6. IIS Cossatese punti 63
So di non aver alcun merito circa la vittoria che ci permetterà di partecipare alla fase regionale, i ragazzi praticano l’atletica leggera come proprio sport e si allenano quotidianamente con serietà e impegno, ma gioisco con loro per questo grande risultato, erano anni che ciò non accadeva a livello di squadra; qualcuno allo stadio lunedì mattina diceva che una squadra così forte si gioca la possibilità di accedere alla fase nazionale. Per adesso guardiamo al prossimo appuntamento di Santhià (data da definire), non perdiamo la concentrazione e andiamo per dare il massimo, ma non smettiamo comunque di crederci!
Grazie a tutti, allieve e allievi, siete stati davvero strepitosi!
La prof.ssa Repetto

Please follow and like us: