Premio Banca Sella per l’atleta-studente

Giovedì 12 maggio è andata in scena la dodicesima edizione del Premio Banca Sella per l’atleta-studente, appuntamento che vede coinvolti ragazzi e ragazze delle scuole medie inferiori e superiori, meritevoli sia a scuola che nello sport.

Come ogni anno, anche il nostro istituto ha presentato quattro candidature.

Solitamente cerchiamo allievi che si distinguono nei due campi, nelle classi quinte, poichè riteniamo ancor più prezioso un impegno che si protrae nel tempo, e quindi studenti che resistono alla crisi adolescenziale, che fa abbandonare un po’ tutto, rimanendo saldi nella pratica di uno sport a buon livello. Quando ciò non è possibile, esaminiamo i ragazzi del quarto anno e così via. Teniamo conto anche del fatto che certi sport non si possono praticare a lungo perché magari si iniziano a quattro anni come la ginnastica ritmica e artistica. I ragazzi quest’anno erano Francesca Peretto di quarta A LS.SA dall’atletica leggera; Alessio Canova quinta A LS.SA dallo sci; Elena Ramella Pairin e Luca Pollone quinta D LS.SA dal basket.

L’emozione è sempre tanta, sul palco hanno sfilato ben 57 ragazzi (35 per le medie e 22 per le superiori) e sono stati letti i giudizi di presentazione per tutti. Il denominatore comune è l’impegno, la costanza, la serietà, la disponibilità, la forza di volontà, una somma di elementi positivi che dovrebbero servire a contagiare tutti gli altri compagni; al numeratore la storia di ciascuno, il carattere, la passione per un determinato sport. E’ un’ora di tempo che scorre veloce, tra un applauso e l’altro, a volte con qualche lacrima di commozione.

Non è importante quello che si riceve in dono, ma il fatto di esserci, è un riconoscimento importante che paga ore di fatica e sacrificio.

A Francesca, Alessio, Elena e Luca tantissimi complimenti e in bocca al lupo per una carriera sportiva e scolastica ancora ricca di soddisfazioni.

La prof. Repetto

Premio atleta-studente 2016 003

Please follow and like us: