Andrea Ferraro testimonial degli Special Olympics

Andrea Ferraro

Il 28 novembre a Biella, presso il nostro Istituto è stato presentato un evento che si è già svolto nella nostra città nel 2012 e che si ripeterà la prossima estate: gli Special Olympics.

Questa manifestazione di carattere internazionale si svolgerà dal 3 al 9 di luglio dell’anno prossimo e riguarda ragazzi con disabilità intellettiva. Arriveranno a Biella migliaia di atleti, per i quali lo sport non è un’occasione di guadagno, ma qualcosa di ancora più importante: una possibilità di stringere nuove amicizie, di migliorare la propria condizione e di diventare più indipendenti.

Gli atleti infatti gareggiano cercando di ottenere il miglior risultato possibile e sforzandosi di dare il meglio; non a caso il motto degli Special Olympics è: << Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze >>.

Nel corso della giornata, è stato presentato agli alunni un filmato degli Special Olympics di Los Angeles del 2015, registrato dalle Iene, dove viene mostrata l’indipendenza che raggiungono e i rapporti interpersonali che riescono a instaurare queste persone che nella vita di tutti i giorni vengono definite “diverse”.

Durante la conferenza, si è parlato anche dei progetti di volontariato a cui i ragazzi delle scuole superiori potranno partecipare nei giorni della manifestazioni, quando si terrà la XXXIII edizione dei Giochi Nazionali Estivi presso lo stadio La Marmora, la piscina comunale Rivetti e, per le gare di nuoto in acque aperte, al lago di Viverone.
Per la prima volta, verranno proposte come discipline dimostrative anche la pallanuoto e il rugby.

La conferenza è stata tenuta dai relatori Jacopo De Agostini e Riccardo Siletti, i quali ci hanno fornito spiegazioni sull’organizzazione generale dell’evento e sulle modalità della nostra possibile partecipazione in qualità di volontari. Per tutti potrà essere un’esperienza indimenticabile e istruttiva, sicuramente da provare almeno una volta per sperimentare che non esistono muri impossibili da abbattere.

Ospite speciale dell’evento è stato lo studente della III B LS.SA Andrea Ferraro, campione nazionale di sci all’ultima edizione a Bormio dei Giochi invernali; ha raccontato con gioia della sua vittoria e delle sue esperienze. Si tratta di un vero campione: partecipa con determinazione, entusiasmo e soprattutto successo a gare di ogni specialità sciistica, ma si cimenta anche nel nuoto e nell’atletica con piazzamenti da podio. Andrea prenderà parte anche ai prossimi Giochi e ha calorosamente invitato tutti a partecipare alla cerimonia di apertura, che si terrà il 4 luglio, e a seguire le gare come  tifosi e  volontari.

Please follow and like us: