CAI 29 luglio

Biella, 20 luglio. Questo martedì ottanta studenti dell’ IIS “Q. Sella”  hanno partecipato alla quarta uscita organizzata dall’ Istituto in collaborazione con la sezione del CAI di Biella. In occasione della “Festa della Montagna”, che coincideva proprio con l’uscita, ai ragazzi è stata regalata una maglietta che gli studenti hanno indossato tutto il giorno.

In mattinata, Gloria Scarano,  arrivata direttamente dalla sede di Berna, ha spiegato agli studenti che cosa si intende per UIAA (Union Internationale des Associations d’ Alpinisme), di cosa si occupa  e quali sono i suoi impegni, specialmente quelli finalizzati alla sostenibilità ambientale.

Il gruppo è quindi partito da Oropa e, dopo tre ore di cammino, ha raggiunto il rifugio Savoia.

Terminata la pausa pranzo, i giovani hanno visitato il Geosito del Monte Mucrone, guidati dal geologo Mattia Sella, promotore della giornata.

Per il rientro i ragazzi sono stati divisi in due gruppi: gli studenti del triennio sono rientrati a Oropa, dove hanno visitato il giardino botanico e poi la centrale idroelettrica, accompagnati dal geologo Renzo Canova; i compagni più giovani hanno invece ripristinato i sentieri.

Nel pomeriggio, alla presenza del delegato WWF, sig. Bottelli, è anche stato premiato “il rifiuto più originale”, trovato da Matteo Tiboldo, studente della quarta Liceo delle Scienze Applicate; l’oggetto consisteva in un biglietto, legato a due palloncini ormai sgonfi, fatto volare da due novelli sposi e partito dalla Svizzera!

Tra i ragazzi del biennio Stefano Mirto si è invece distinto per il suo forte senso civico, poiché si è fatto carico di pulire là dove i suoi compagni avevano precedentemente… sporcato.

Entrambi hanno ricevuto in premio un paio di scarponcini offerti dalla Keen.

Durante l’uscita sono stati ripuliti i sentieri D13, D13 a, D14, D14 a.

Lucrezia Mancino.

Please follow and like us: