Una regata alla faccia del fair-play

Sabato 28 aprile a Meina si sono svolti i Campionati Studenteschi di Vela.

Tra mille difficoltà sono riuscita a mettere insieme un equipaggio di 4 ragazzi tutti con poca esperienza di regata ma con una grande voglia di mettersi in gioco. Il nostro esperto di vela Cristiano Quaregna impossibilitato a partecipare, si è reso disponibile il 25 aprile facendo un incontro a Viverone con i ragazzi per un ripasso generale e importantissimi consigli tecnici e tattici, è stato davvero un grande e competente maestro.
Ci siamo presentati a Meina sabato per gareggiare contro un’unica squadra, il liceo scientifico “Antonelli” di Novara, formata da ragazzi assolutamente “esperti” come noi.
Peccato che un tecnico di vela, inizialmente credevamo fosse il loro professore, li abbia aiutati dall’inizio alla fine, sia nell’armare la barca, sia durante le tre prove in acqua, essendo sul motoscafo di appoggio, portandoli alla vittoria su tutte le prove.
Adelaide Agliaudi, Federico e Matteo Fantin e Francesco Tosetti hanno ricevuto i complimenti del direttore di regata che durante la premiazione ha sottolineato il fatto che i nostri ragazzi fossero stati bravissimi, avendo lavorato solo con le loro forze.
Queste parole ci hanno fatto piacere, ma non cancellano la delusione di aver vissuto delle scorrettezze che vanno contro ogni principio di fair-play che da sempre cerchiamo di insegnare ai nostri ragazzi.
Un ringraziamento va ad un nostro ex allievo di V Info, Alex Catto, che si trovava alla Lega Navale di Meina, e che ha aiutato i nostri ad armare la barca.
Nonostante tutto, la giornata è stata positiva, un secondo posto “pulito” vale molto di più!

Prof. Repetto

Please follow and like us: