Gli allievi eccellenti del nostro Istituto protagonisti la sera del 6 giugno

Appuntamento ormai tradizionale all’Istituto Quintino Sella: come a ogni fine di anno scolastico,   l’Istituto organizza un evento dedicato agli allievi delle classi quarte e quinte particolarmente “bravi”. Si tratta della serata in cui vengono presentati i lavori svolti nell’ambito dei Corsi di Eccellenza, un’attività coordinata dal Professor Sergio Beltramo, che la scuola ha avviato da più di un decennio per promuovere lo sviluppo di conoscenze e competenze superiori, inerenti in particolare a problematiche di tipo tecnologico, scientifico e culturale che caratterizzano la contemporaneità, senza perdere di vista l’attualizzazione di tematiche di particolare rilevanza trattate nei programmi scolastici.

Dunque, a partire dalle ore 21.00 di mercoledì 6 giugno 2018, nell’aula magna della scuola, gli studenti che hanno frequentato tali corsi avranno la possibilità di presentare alle famiglie, agli insegnanti, ai compagni e alle autorità presenti, i prodotti elaborati durante i corsi di eccellenza, suddivisi nei diversi ambiti disciplinari e interdisciplinari.

Si andrà così dall’ambito umanistico-letterario, con il corso “M(H)HOUSE TRAP” tenuto dal Prof. Marco Zerbola, che si addentra negli aspetti narrativi e sociologici della musica afro-americana a partire dagli anni ‘70, ai corsi di tipo matematico-informatico: i Proff. Rossano Girardi e Fabrizio Vaglio Laurin con il corso “L’eccellenza in matematica: un talento normale” hanno indagato le idee e le tecniche matematiche alla base dei concorsi di ammissione alle università di eccellenza italiane come la Normale di Pisa; il corso “Impara a programmare con Python” del Prof. Andrea Inglese ha invece introdotto le competenze relative a questo linguaggio di programmazione. Per quanto riguarda l’ambito scientifico-tecnologico, i Proff. Stefano Laurora e Giorgina Dente, con il corso “Il linguaggio delle emozioni: un viaggio tra mente e cuore”, si sono avventurati in una complessa disamina, fra biologia, neuroscienze, psicologia e filosofia, di quel fenomeno impalpabile chiamato ‘emozioni’. E infine il Prof. Meloni presenterà i prodotti elaborati nel corso “Progettazione, realizzazione e analisi di un formulato cosmetico”, che verte in modo particolare sulle sviluppo delle competenze di tipi laboratoriale.

Questi i corsi presentati nella serata. L’obiettivo di fondo, insieme alla premiazione delle migliori energie, è quello di una scuola che valorizzi sempre più le competenze, la capacità di essere autonomi nella ricerca, nel lavoro di gruppo, nella pratica di laboratorio, nella ricerca e nell’approfondimento. Una scuola che insegni soprattutto a saper fare, a saper conoscere, a sviluppare lo spirito critico.

Please follow and like us: