ERASMUS+FOLLOW ME

Si incontrano a Biella gli studenti di quattro Paesi

La settimana avviatasi lunedì 11 marzo ha visto come protagonisti 12 studenti del nostro Istituto, che hanno aderito al progetto di interscambio culturale “Erasmus+ Follow Me” e sono stati coinvolti in una serie di attività in collaborazione con altri tre Paesi esteri. Sono, infatti, giunti a Biella, per un soggiorno di cinque giorni, ragazzi provenienti da Spagna, Portogallo e Croazia. Il gruppo, composto complessivamente da 30 studenti e 8 professori, si è impegnato per raggiungere l’obiettivo dell’iniziativa, ovvero la produzione e la diffusione di materiale incentrato su alcuni beni patrimonio dell’Unesco, lasciandosi condurre lungo il ricco itinerario proposto dalla nostra scuola e dai coordinatori dei lavori, i prof. Roberto Borchia, Mauro Bazzano, Mariella Labardi e Michela Brancaleon .

Il primo giorno, dopo le presentazioni preliminari, ci siamo recati a Oropa, dove noi studenti biellesi abbiamo abilmente fatto da ciceroni agli stranieri, guidandoli attraverso gli spazi del Santuario e i suoi dintorni, e deliziando poi il loro palato con la proposta di piatti tipici del territorio, quali polenta, taglieri di salumi e cioccolata calda.

Il giorno successivo è stata la volta di Viverone, in cui si è svolta una visita guidata in battello per apprezzare i siti storici e archeologici nei pressi del lago; nel pomeriggio ci siamo spostati a Ivrea, per visitare il MAM “Museo Virtuale dell’Architettura Moderna” e le Officine Olivetti.

Mercoledì siamo rimasti in città e abbiamo preso parte a un laboratorio culinario nelle cucine dell’Istituto “Gae Aulenti”, durante il quale abbiamo preparato, e poi gustato a pranzo, uno dei simboli della cucina italiana: la pizza!

In seguito, rientrati all’IIS, abbiamo riprodotto, nei laboratori di informatica, gli elaborati contenenti fotografie e informazioni tratte dall’esperienza in Italia, unitamente a quelle riguardanti il patrimonio dei  Paese di provenienza degli studenti stranieri. Infine, ci siamo ritrovati la sera stessa per cenare tutti insieme presso la Birreria Biellese.

Giunto l’ultimo giorno, abbiamo trascorso altre ore insieme dedicandoci ancora al lavoro e, purtroppo, anche ai saluti. Non ci siamo però lasciati con un addio, bensì con un arrivederci, perché durante l’anno 2020 saremo noi studenti italiani a essere ospitati in uno dei tre Paesi che hanno aderito al progetto.

L’attuale edizione dell’Erasmus per  l’IIS “Q. Sella” non è stata una novità; infatti eventi simili erano già stati realizzati nel 2017 e nel 2018. Quest’anno, così come in passato, il fine dell’attività è stato quello di condividere un progetto che desse la possibilità agli alunni biellesi di mettersi in gioco con quelli provenienti da altre nazioni, non solo attraverso uno scambio didattico, utilizzando le proprie conoscenze disciplinari e in particolare la seconda lingua, ma soprattutto tramite un confronto culturale e sociale.

Chiara D’Aloia, III F Liceo delle Scienze applicate

Please follow and like us: