Piccoli chimici a Città Studi

Un giovanissimo pubblico serio e attento ha assistito, la scorsa settimana, all’esecuzione di alcuni semplici esperimenti chimici nel laboratorio di Città Studi.

Per un giorno, a partecipare alle esperienze, non sono stati gli alunni del corso di chimica dell’ITI, ma otto piccoli, anzi piccolissimi aspiranti chimici: il gruppo dei “Leoni”, gli allievi più grandi della Scuola dell’infanzia di Sagliano Micca- Istituto Comprensivo di Andorno Micca, accompagnati dalle maestre Patrizia Macchieraldo, Marinella Facciolo e Mara Acquadro Pacera,  ha così  portato a completamento un percorso programmato e organizzato dalle insegnanti in collaborazione con il professore Stefano Meloni del nostro Istituto.

Sono stati gli allievi della classe quinta dell’indirizzo Chimica e materiali ad accogliere i bambini della materna che hanno così potuto vivere una mattinata tra provette, beute e bruciatori Bunsen a conclusione di un progetto che li aveva già visti coinvolti in aula con le loro maestre.

Le docenti, facendo leva sullo spirito di osservazione e curiosità dei bimbi, avevano precedentemente proposto e semplificato concetti del mondo naturale, sviluppando lo spirito di osservazione, l’atteggiamento scientifico del “porsi domande e formulare ipotesi”, la collaborazione  con i compagni per raggiungere le risposte attraverso esperienze concrete che sono state, poi,  realizzate in laboratorio.

Imparare divertendosi è il desiderio di ogni studente: si può dire che, in questa occasione, si sia del tutto realizzato. Gli sguardi curiosi dei bambini, di fronte alla produzione di fiamme colorate e di  ghiaccio freddo, alla trasformazione di soluzioni incolori in colorazioni brillanti, alla creazione di vulcani e di nuvole di ossigeno, hanno confermato che le nozioni della chimica possono (e devono) essere trasmesse anche attraverso i suoi meravigliosi esperimenti.

Please follow and like us: