Filastrocca della quarantena

(in rima baciata)

Questa nuova epidemia

molte cose ci ha portato via

obbligati a stare in quarantena

per tutti è una gran pena.

Non possiamo più sperare

neanche di poter viaggiare

chiusi in casa come prigionieri

da un virus iniziato ieri.

Senza poter lavorare

nessuno sa più cosa fare

possiamo uscire solo per comprare il pane

o per portare fuori il cane

per stare tutti a due metri di distanza

è meglio stare chiusi in una stanza.

Però un lato positivo in fondo c’è

volete sapere qual è?

Tutti l’un l’altro ci aiutiamo

e per proteggerci la distanza manteniamo

la laguna di Venezia è pulita

e la sporcizia nell’aria… sparita!

Sperando che quando alla normalità torneremo

tutti questi gesti non dimenticheremo

ricordandoci che dalla terra siamo ospitati

e che mai nessuno ad esser padroni ci ha delegati.

Ulfer – 4B LSSA

Please follow and like us: