25 aprile 2021 – PORTALE “NOI PARTIGIANI.IT”

In occasione del settantaseiesimo anniversario della Liberazione italiana dal nazi – fascismo, è stato attivato dall’ANPI il portale, https://www.noipartigiani.it/, curato da Laura Gnocchi e Gad Lerner, che raccoglie più di cinquecento interviste e testimonianze di partigiane e partigiani, parecchie delle quali appartenenti a “combattenti” del nostro territorio biellese.

L’ITIS Quintino Sella, da sempre impegnato in progetti rivolti alla preservazione e conservazione della memoria, ha pensato di fare cosa utile nel suggerire questo interessantissimo sito che può diventare strumento didattico per gli insegnanti, fonte di informazione e conoscenza storica per gli studenti e momento di riflessione per tutte le famiglie dei nostri allievi. Inoltre, visitare il sito Noi partigiani.it è anche un ottimo esempio di uso consapevole e acculturante della Rete.

Così come i nostri nonni e bisnonni hanno resistito contro il nemico politico e con il loro sacrificio hanno riaffermato i valori della libertà, da più di un anno tutti noi stiamo resistendo al nemico “pandemico” e la scuola è in prima linea nel fare il possibile per proteggere e garantire il diritto allo studio e alla salute per chiunque sia coinvolto nell’istituzione scolastica: quest’anno, l’augurio di un buon 25 aprile si accompagna alla consapevolezza che, come settant’anni fa, resistendo uniti, usciremo tutti quanti insieme dalla pandemia, un’altra volta liberi e vincenti.

Questo è l’estratto del progetto “Noi Partigiani.it”

Il progetto

Le centinaia di volti di partigiane e partigiani che compongono le tessere del mosaico di questo Memoriale della Resistenza italiana, rappresentano un insieme di storie di vita raccontate in tarda età dai diretti interessati, allora giovanissimi.

Ciascuno di loro, nella grande varietà delle estrazioni sociali e degli orientamenti culturali, testimonia una scelta di libertà compiuta rivoltandosi contro il regime fascista e l’invasore tedesco.

La ricerca, avviata nel 2019 prima della pandemia Covid che ha falcidiato questa generazione, portatrice di un prezioso deposito di memorie e di insegnamenti, è ancora in divenire. L’ obiettivo è di raccogliere qui il massimo numero di testimonianze dei protagonisti della Resistenza, comprese le molte rilasciate in precedenza e disseminate in vari archivi.

Chiunque abbia dato il suo contributo, piccolo o grande, alla lotta di Liberazione nei venti terribili mesi che vanno dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945, merita di essere ricordato con riconoscenza da chi ha avuto la fortuna di nascere in un Paese che trova nella Costituzione repubblicana, per sua natura antifascista, le basi della convivenza democratica.

Come tale viene messo a disposizione di tutta la cittadinanza, dei ricercatori storici, ma in special modo dei giovani chiamati a confrontarsi con le scelte di chi, alla loro età, seppe fare la cosa giusta.

Laura Gnocchi
Gad Lerner

Please follow and like us: