Una bandiera verde che sa di speranza

Legambiente ha assegnato anche quest’anno le bandiere verdi per le buone pratiche innovative in tema di ambiente e le bandiere nere per i danni arrecati al fragile ecosistema alpino.

Una delle 19 bandiere verdi è stata assegnata al CAI di Biella e alla sezione di Valdilana per il progetto “Amare la Montagna” in collaborazione con il nostro istituto e al G.A.S. (gruppo alpinistico scolastico) dell’istituto comprensivo di Valdilana.

Sabato 18 giugno, presso il Teatro Bertagnolio di Chiaverano, più di cento persone, giunte da tutto l’arco alpino, hanno assistito a questa premiazione.

Durante la mattinata si erano svolti tavoli di lavoro su 4 tematiche diverse: Comunità Energetiche, Turismo, Agricoltura/Foreste, Green Communities. Si è trattato del VI summit nazionale promosso da Legambiente nell’ambito della campagna di informazione di Carovana delle Alpi, che quest’anno compie 20 anni.

In vent’anni, Carovana delle Alpi ha censito 459 situazioni, di cui 241 progetti meritevoli di bandiera verde e 218 destinatari di bandiera nera.

Il riconoscimento del valore del progetto “Amare la Montagna” ci ha reso molto orgogliosi, come quando, nel 2019, il nostro istituto ha vinto il premio Marcello Meroni a Milano ed è arrivato nel momento giusto, cioè alla vigilia del progetto 2022. E’ stata una iniezione di fiducia dopo due anni di lavoro difficile e faticoso. Anche quest’anno i ragazzi hanno risposto positivamente all’invito di lavorare sui sentieri durante l’estate e noi faremo sventolare questa verde bandiera sulle vette che raggiungeremo insieme.

Professoressa Rita Repetto

Please follow and like us: