Conclusione progetto Erasmus+ “Alla scoperta dell’ottava meraviglia del mondo: il tuo territorio!”

Il 30 giugno si è ufficialmente concluso il progetto biennale Erasmus+ “Alla scoperta dell’ottava meraviglia del mondo: il tuo territorio!”, promosso dal nostro Istituto in qualità di capofila di un partenariato al quale hanno partecipato una scuola turca ed una spagnola. Il progetto è nato dal desiderio di ridurre l’impatto ambientale del nostro stile di vita e dalla volontà di attivare la consapevolezza negli adolescenti rispetto alla ricchezza del territorio in cui vivono.

Durante l’anno scolastico 2020/21 gli studenti coinvolti (8 per ogni scuola) hanno svolto delle attività esclusivamente on-line: lezioni, un MOOC, lavori di gruppo e presentazioni sul turismo lento, la realizzazione di un logo di progetto, alcune lezioni di base sulle tecniche di ripresa e video editing.

Nonostante le difficoltà organizzative siano proseguite durante l’anno scolastico 2021/22 a causa della pandemia, abbiamo potuto completare 3 scambi fisici sui 4 previsti originariamente dal progetto: gli studenti e i docenti accompagnatori hanno potuto incontrarsi prima a Malaga (novembre 2021) e poi ad Istanbul (inizio aprile 2022) trascorrendo circa una settimana presso ciascuna scuola ospitante. 

Il nostro è stato l’ultimo turno: a fine aprile abbiamo fatto conoscere alcuni degli angoli del biellese ai due gruppi di turchi e spagnoli (ma anche ai nostri studenti italiani). Fra le attività proposte vi sono state un gioco esplorativo per la città, la visita al museo MeBo, un trekking al Borgo di Bagneri, delle escursioni in Oasi Zegna, la visita presso lo stabilimento “Successori Reda”, la visita agli ecomusei della vita di montagna e della transumanza e per finire un pomeriggio al Parco Avventura di Veglio.

Tra i tanti supporti esterni ricevuti, vorremmo ricordare soprattutto quello delle guide del CAI, dei volontari del DocBi, della Sindaca di Graglia e dei docenti e della preside dell’Istituto comprensivo i cui studenti ci hanno accolto e presentato in inglese le caratteristiche del territorio in cui vivono.

Fra le varie attività, vanno citati due corsi svolti in presenza, all’ITIS: uno sul linguaggio di programmazione Dart/Flutter per gli allievi della 5A INFO ed uno di video-editing. Inoltre, i ragazzi hanno realizzato dei video per documentare le esperienze vissute, una app in versione beta per la manutenzione dei sentieri, una mini-guida per turisti lenti ed una mappa condivisa dei luoghi visitati.

Alcuni video sono disponibili su questo canale Youtube dedicato: https://www.youtube.com/channel/UCeACe93pVkYIkaZ9pAY5EQQ/featured

L’auspicio è che per i nostri studenti sia stata un’esperienza che contribuirà a formarli e a farli crescere dal punto di vista umano, mentre, per quanto riguarda noi docenti, la partecipazione al progetto ci è servita a confermare che dall’incontro con gli altri c’è sempre da imparare.

Please follow and like us: